Rotelliana

Rotella ha cambiato il nostro sguardo. Rotella nacque a Catanzaro. Alla fine degli anni cinquanta, Rotella, è etichettato dalla critica come strappamanifesti o pittore della carta incollata. Nel 1958 riceve a Roma la visita del critico francese Pierre Restany, con il quale inizia un lungo sodalizio.

Esercizio: trasformare il degrado dell’Esquilino in una pinacoteca dove ci sia permanentemente una personale di Rotella e sentirsi un po’ annoiati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *